26/11 Marco Negri – Reportage Fotografico

LogoMNMancano ancora pochi giorni per l’ultima delle quattro serate a tema, che in questo caso ci vedrà ospitare un grande fotografo di reportage quale è MARCO NEGRI. Per chi non lo conoscesse, desideriamo riportare qui qualcosa del suo CV e qualche suo scatto recente, mentre i più curiosi potranno visitare anche il suo sito web www.marconegri.net oppure anche il suo profilo su Nikon Professional Service o ancora la sua pagina Facebook

Marco Negri, nato in Italia nel 1963,  inizia il proprio percorso Professionale con i primi anni 80 spinto da un interesse artistico nel Reportage, coinvolto da un vortice inarrestabile di sensazioni nel Fotografare la Gente, le proprie azioni, le gesta.

Il Reportage lo interpreta come una essenza, uno strumento per mostrare ai lettori cosa la sua sensibilità è riuscita ad estrapolare da quel dato evento, la fotocamera nei suoi lavori sempre più spesso diventa un semplice “trasduttore” di sensazioni, uno strumento che traduce attraverso il fenomeno fisico della luce, sguardi, sensazioni ed eventi altrimenti non riconducibili ad una verità.
Ha cooperato per diversi anni con Nikon Italia dove le sue opere fotografiche hanno corredato divers libri e pubblicazioni. Diversi anni di collaborazione con la Agenzia milanese Grazia Neri, tutt’ora Fotografo ufficiale in LaPresse Photo Agency, dove svolge reportage con l’ estero;
Ha presieduto e condotto tra i più importanti WorkShop di Fotografia Tecnica e di Reportage italiani.
Nel 2009 ha pubblicato il Suo ultimo libro: Akadeli, un villaggio per Amico.
Considera la Fotografia di Reportage un elemento indispensabile per raccontare tutto quanto lo circonda, uno strumento senza il quale il mondo non avrebbe in serbo così tanti anni di documentazione artistica e storica.
Un mondo buio raccontato dalle singolari interpretazioni di chi documenta solo con le parole.

ISCRIVITI ON LINE ALLA SERATA

marconegri
marconegri
marconegri
marconegri
marconegri
marconegri
marconegri
marconegri08
marconegri
marconegri
marconegri

Commenti chiusi