Mostra su Carla Cerati e i suoi quarant’anni di lavoro

Il critico d’arte Sandro Parmiggiani ci guida attravero l’esposizione, da lui curata, che il Festival di Reggio Emilia dedica alla grande fotografa e scrittrice italiana

MILANO – Dalle prime fotografie scattate a Milano, in cui Carla Cerati testimonia le trasformazioni architettoniche e sociali di una città in cambiamento, al lavoro sui manicomi condotto con Gianni Berengo Gardin, pubblicato nel 1969 da Einaudi in “Morire di classe”, all’indagine sulla metamorfosi dei corpi. È ricchissima la mostra curata da Sandro Parmiggiani e allestita a Reggio Emilia ai Chiostri di San Domenico, all’interno di Fotografia Europea. L’esposizione, presentata qui da Parmiggiani, sarà visitabile fino al 16 giugno.
 


http://www.libreriamo.it/a/3966/a-fotografia-europea-una-mostra-su-carla-cerati-e-i-suoi-quarantanni-di-lavoro.aspx

Commenti chiusi