16 Giugno 2012 – Gita a Salecchio

m_74159_1545033539835_5223968_nUna escursione di un giorno in un paesino Walser veramente stupendo, facendo un giro di sola andata partendo da Fondovalle, proseguendo verso il lago di Antillone, per poi andare verso l’alpe Vova ed arrivare a Salecchio Superiore, dove presso il rifugio Zum Gora, dopo esserci riempiti i polmoni di aria pulita, gli occhi di paesaggi incantevoli, ci riempiremo anche la pancia con le specialità locali. A questo punto ci aspetteranno poi solo scorci stupendi di Salecchio e dei suo dintorni, e sulla strada del ritorno passeremo anche da Salecchio Inferiore per finire sull’antica mulattiera che ci riporterà ad un’auto che avremo lasciato al mattino con la quale recupereremo le altre auto su a Fondovalle.

Ricordiamo che le escursioni del Foto Club sono gratuite ed aperte a tutti i soci, ed eventuali accompagnatori (sempre benvenuti) partecipano sono sotto la responsabilità del socio/a, ed accettanno tutte le regole contenute nel regolamento escursioni del Fotoclub

Programma della giornata :

  • 1° Ritrovo ad Arona, piazzale Vittime di Bologna (Palazzetto dello sport) – partenza ore 7,10 
  • 2° Ritrovo a Paruzzaro, parcheggio Bar Eclisse – attesa del gruppo di Arona e partenza ore 7,20
  • 3° Ritrovo a Gravellona Toce, parcheggio Tigros, e partenza ore 7,45
  • Arrivo a Baceno verso le 8,30 – un quarto d’ora x pausa colazione ecc.
  • Sosta presso a frazione Passo di Premia verso le ore 9,00. (Si lascia un’auto per fare da recupero poi x il pomeriggio)
  • Arrivo a Fracchie di Fondovalle, parcheggio auto e partenza escursione – inizio previsto ore 9,30 max

salecch_antill

Percorso Escursione :

Da Fondovalle si scende verso Domodossola per circa 500 m e un cartello ci indica la strada verso Altillone od Antillone con il suo omonimo lago, che dopo anni di quasi prosciugamento, adesso è ritornato a dimensioni di un tempo. Il villaggio è caratterisco, le baite e  la chiesa sono alquanto datate.  Seguendo il sentiero che entra nel bosco, si supera qualche torrentello e si raggiunge la sterrata che da Chioso conduce all’Alpe Vova., immersa nel  verde. Mantenendo la sinistra si arriva a Cà Francoli (1555 m), un gruppetto di case con un fascino unico. Poi si arriva a Salecchio Superiore con belle case Walser quasi tutte ristrutturate e ricche di colori grazie ai balconi ricchi di fiori.  Si scende a Salecchio inferiore passando accanto alla scuola da anni abbandonata e ad altre case Walser ormai in stato di rovina. In questa località ogni anno si festeggia la Candelora (1° domenica di Febbraio) con una cerimonia sacra e festa popolare a base di polenta. Da Salecchio si scende a Passo  o per un sentiero realizzato da un sacerdote nel 1720 come conferma una scritta incisa nel sasso accanto ad una Cappella dedicata alla Madonna oppure facendo la galleria dove è necessario essere muniti di torcia.

  • Tipologia Percorso: Sentiero 
  • Difficoltà: E 
  • Tempo di Salita: 2h 
  • Tempo di Discesa:  1,30 
  • Dislivello in salita: 350 m 
  • Dislivello in discesa: 850 m

Il rifugio a Salecchio è CHIUSO quindi il pranzo bisogna portarselo dietro !!!  (fate spesa -e benzina- il giorno prima, il mattino stesso non c’è tempo di poterla fare…)

Il ritorno ad Arona è previsto fra le 18 e le 19 (in base a come va la giornata)

di seguito alcune foto di Salecchio

67495_1545044780116_7593257_n

71633_1545039699989_5109743_n

74011_1545041820042_3503644_n

75170_1545034419857_6001849_n

Commenti chiusi